Scopri chi è E-Muoviti 

L'energia solare a casa tua

logo_e-muoviti
logo_e-muoviti
logo_e-muoviti
logo_e-muoviti
logo_e-muoviti
verde
pannelli

Menù

COMUNICARE L’INSTALLAZIONE DEL TUO SISTEMA PLUG&PLAY
 

E-MUOVITI SRL

VIALE BEATRICE D'ESTE 24 

20122 MILANO 
REA MI- 2700719
P.I. 13053090968
SDI COCK52R
CAPITALE SOCIALE €390.000

Tel. 02.800.120 

Mail info@e-muoviti.it


condominio_1
logo-assolombarda-2020

Società associata

Quando si installa un nuovo impianto Plug&Play, è fondamentale seguire un processo di comunicazione con il Distributore di Rete Locale per assicurare il funzionamento regolare e conforme alle normative. In questa guida introduttiva, esplorerai i passaggi chiave per effettuare la Comunicazione Unica in modo rapido e semplice.


Ma chi abita in un condominio può installare
pannelli fotovoltaici senza autorizzazioni ?

Il cosiddetto impianto fotovoltaico da appartamento (definito Plug & Play o MiniFotovoltaico) è una ottima soluzione per iniziare a risparmiare sulle bollette elettriche, creando un auto produzione di energia Green occupando spazio proprio senza esborsare ingenti somme di un impianto standard ( 3 o 6 KW ) anche perché in un condominio non esiste spazio
Facile da installare senza ristrutturazioni di casa.
Basta avere un terrazzo una pensilina o un piccolo balcone e siete un ottimo candidato per installare un Plug & Play o Micro Fotovoltaico per il vostro appartamento.

 

Il Plug & Play e il Micro Fotovoltaico sono un modo intelligente per autoprodursi energia elettrica e in conseguenza abbassare il proprio consumo di elettricità in casa, riducendo gli importi delle bollette, diventando anche più Green. Si possono utilizzare anche i Bonus introdotti dal Governo Italiano che intervengono nella forma di detrazione fiscale del 50% installando tali impianti. Altra cosa importante è che i pannelli sono garantiti per un ciclo di vita di circa 25 anni, l’investimento iniziale si recupera facilmente (grazie hai risparmi economici delle bollette) incirca 3/4 anni, mentre nei successivi anni è solo risparmio. Installando tali impianti si consiglia di utilizzare al massimo la corrente prodotta modificando delle semplici abitudini ( programmare lavastoviglie / lavatrici ) per farle funzionare durante il giorno che stiamo effettivamente producendo energia elettrica, per non cederla a titolo gratuito in rete.


Ottimizzazione delle connessioni fotovoltaiche:  le regolarizzazzioni di ARERA per impianti fino a 800 W.

L’importanza della salvaguardia dell’ambiente impone l’utilizzo di impianti fotovoltaici semplici e alla portata di tutti. 

 

Per questo motivo ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente) ha ritenuto opportuno, tramite la delibera 315/2020/R/eel, adeguarsi a tale esigenza e regolamentare l’installazione dei mini impianti fotovoltaici con produzione inferiore a 800W.

 

La pratica da avviare è la Comunicazione Unica per le connessioni che prevedono un iter semplificato (ovvero per gli impianti che non superano gli 800W). Attraverso questa procedura il distributore si impegnerà anche ad aggiornare il contatore di casa con uno smart meter, nel caso il tuo contatore fosse ancora di vecchia generazione, e senza spese aggiuntive per te, entro 10 giorni dall’avvenuta comunicazione. 

 

Per il corretto funzionamento di Play non hai necessariamente bisogno di uno smart meter ma questo provvedimento ha lo scopo di modernizzare l’intera rete elettrica nazionale. La sostituzione del contatore con uno di nuova generazione è prevista dal D. Lgs. 102/2014 che ha accolto la Direttiva Europea 2012/27/UE sull’efficienza energetica.

 

ARERA specifica che l’invio della Comunicazione Unica all’impresa distributrice competente costituisce titolo abilitante per la connessione e l’attivazione di un impianto di produzione di potenza inferiore a 800W e che a tal fine non deve essere versato alcun corrispettivo e non dovrà essere svolta dal richiedente nessuna altra attività al fine di connettere il proprio impianto fotovoltaico alla rete.

 

Tale comunicazione riguarda tutti quegli impianti completi e pronti alla connessione diretta tramite spina a una presa dedicata e visivamente identificabile all’interno dell’impianto elettrico.

 

La normativa di riferimento CEI 0-21 suddivide i sistemi inferiori a 800W: Play (370Wpeak), rientra nei sistemi fino a 350W che sono definiti Plug & Play. L’installazione di un impianto Plug & Play ad una presa elettrica può essere notificata con una semplice comunicazione al gestore di rete secondo i moduli che trovi nella sezione download del nostro sito. Play (740Wpeak) rientra invece nella categoria dei sistemi inferiori a 800W. L’installazione di questi impianti deve essere sempre notificata al gestore di rete allegando le dichiarazioni di conformità e il regolamento di esercizio. Inoltre è necessario far approvare l’installazione da un elettricista che dovrà anche firmare lo schema unifilare dell’impianto. L’invio della comunicazione può avvenire tramite posta elettronica certificata o raccomandata A/R al gestore di rete. 

Qui trovi i contatti dei principali gestori di rete italiani: